Profile PictureColin Rivas Show
€9

LA PIU GRANDE TRUFFA DELLA STORIA

0 ratings
Add to cart

LA PIU GRANDE TRUFFA DELLA STORIA

€9
Colin Rivas Show
0 ratings

«... LA TEORIA MICROBICA NON E' VERA E NULLA SI BASA SU ESSO, COME I VACCINI...»

- Enric Costa (Pediatra e dottore spagnolo)

«...
Questo è un libro che mi sarebbe piaciuto leggere 30 anni fa, ma purtroppo non c'è stata alcuna volontà da parte di scienziati dissidenti e premi Nobel di pubblicare questi dati, che erano tenuti in un circolo accademico e governativo molto ristretto. La più grande truffa mai raccontata indaga sulla teoria microbica e se regge al controllo scientifico ed empirico. E se grazie ad essa il potere ha carta bianca per imporre ogni genere di misure coercitive ed eccezionali che ledano gravemente la salute dei cittadini, limitano i loro diritti individuali ei mezzi di sussistenza della popolazione, con la scusa della "pandemia".

L'origine evolutiva dei virus è un piccolo enigma per la scienza ufficiale, che non è nemmeno d'accordo sul fatto che queste particelle siano o meno esseri viventi. Per completare il mistero, alcuni dei più letali, secondo loro, sono entrati in contatto con l'uomo solo 50 anni fa, come nel caso dell'Ebola (1976) e dell'HIV (1983), scatenando teorie scientifiche di ogni genere. .che non sono sostenute ed è normale che le persone dotate di buon senso e pensiero critico dubitino della loro esistenza naturale.

Questa è chiamata la teoria microbica, emersa non oltre il secolo scorso, sebbene il concetto di contagio possa essere ricondotto ai greci e ai demoni che possiedono le persone e le infettano. Come vedremo più avanti, tutto questo è una religione che serve a pochi affari e fa ammalare e spaventare il resto.


Questo paradigma di infezione o contagio è dovuto in gran parte al fatto che a partire dal XVI secolo circa, nel corso dell'Illuminismo, le scienze naturali iniziarono a svilupparsi rapidamente, ammaliando la popolazione con descrizioni di fenomeni ben precisi. Basti ricordare le straordinarie conquiste del fisico inglese Isaac Newton, che descrisse la gravitazione; o l'invenzione della locomotiva a vapore o anche della stampa. Ma nell'esuberante euforia del progresso, in particolare dalla metà del XIX secolo, questo modello di pensiero specifico secondo cui fenomeni chimici o fisici molto particolari hanno cause molto specifiche è stato semplicemente trasferito alle scienze mediche.

Add to cart

Book in Italian language

Size
26.1 MB
Length
144 pages
Powered by